Chef

Paolo Cacciani

Storia

Nato e cresciuto all’ombra del Ristorante Hotel Cacciani, la gestione dell’azienda era per Paolo la sue naturale destinazione. Con professionalità, impegno e sempre all’avanguardia, Paolo Cacciani ha condotto negli anni il suo ristorante nel futuro della ristorazione, senza mai dimenticarsi della tradizione e del territorio.

Paolo Cacciani nasce e cresce nel ristorante che da quasi cento anni appartiene alla sua famiglia. Nel corso dell’infanzia e dell’adolescenza vive gli ambienti del ristorante, inconsapevole di gettare delle solide basi per quello che sarà il suo futuro nell’azienda.

Continua a leggere..

Dopo gli studi classici al liceo, decide di proseguire con economia e commercio, specializzandosi nella gestione di attività ristorative come la sua. Nel corso degli studi universitari Paolo inizia a gestire l’impresa di famiglia, occasione grazie alla quale sperimenterà le nuove metodologie gestionali apprese all’università: una vera e propria innovazione per quegli anni. Infatti, è proprio negli anni 90’ che per la prima volta si inizia ad accostare il concetto di ristorazione a quello di business. Così Paolo comprende come il lavoro nel ristorante fosse sempre stata la sua naturale destinazione, affrontando da quel momento in poi la sua carriera sempre con estrema professionalità. Terminato il percorso accademico, Paolo completa la sua formazione con un viaggio che lo farà confrontare con la ristorazione internazionale, nel corso del quale lavorerà anche presso il prestigioso “Cirque” di New York, allora miglior ristorante del mondo secondo la guida Veronelli: è proprio per questo che Polo lo sceglie. Casualmente, in seguito Paolo inizia a partecipare a diverse trasmissioni televisive che lo porteranno a cucinare molto ma, soprattutto, ad ideare molto: fu proprio questo evento ad affinare la sua conoscenza in cucina. L’evento decisivo che sancirà il suo ingresso in cucina sarà però la fine del percorso lavorativo degli chef del ristorante, che tempo prima suo padre scelse per la gestione della cucina. A quel punto Paolo, insieme al fratello, si occuperanno dell’assunzione dei nuovi chef, giovani ragazzi, dando il via ad una vera e propria transizione qualitativa, da allora una costante che caratterizza il loro modo di lavorare. Lo step successivo sarà per Paolo ed il fratello passare da una generica gestione del ristorante e dell’hotel, ad una presenza più assidua in cucina, cercando sempre il modo di ottenere i migliori risultati ed una qualità sempre crescente. La filosofia aziendale di Paolo da sempre identifica la vera forza nell’unione. Reduce da diverse associazioni, oggi è tra i soci fondatori di Castelli Romani food and wine, credendo ardentemente che dalla somma delle individualità si ottenga un risultato migliore. La sua è una cucina del territorio caratterizzata da freschi spunti creativi, che guarda sempre alla stagionalità e al mercato. Quando si apre il menù del ristorante Cacciani tutta la storia del locale è palpabile: i piatti sono indicati secondo la data in cui sono nati, dal 1922 al 2021. Paolo vive in campagna, esattamente dove il nonno comprò una terra con ulivi e uva, mantenendo vividissimo il rapporto che lo lega a questo territorio e alla storia della sua famiglia.

Privacy Policy Cookie Policy